Email : spedizione@chooyu2008.com :::: Tel : +39 339.8017*** :::: Skype : ********** :::: English Version English Version
cho oyu
Kit Farmaci
Nicola - mercoledì 14 maggio 2008
kit farmaci
Come promesso abbiamo cominciato a provare l'attrezzatura per la spedizione, nel lungo trekking in alta quota e vetta dell'Island Peak il modo di verificare l'efficienza dei farmaci e del relativo kit di pronto soccorso lo abbiamo avuto.

Una certa difficoltà di alcuni ad adeguarsi alle notti a 4500 metri ci ha consentito di verificare le quantità e la qualità delle soluzioni adottate.

sullo zaino
Il Kit fornito da Ferno è costituito da una compatta sacca a cerniera (270x270x100 mm) con comode maniglie, rinforzi di protezione e tanti elastici e kit fiale asportabili. Il kit conteneva, nella prima, un'ulteriore sacca arrotolabile a cerniera che consentiva di asportare rapidamente i farmaci d'emergenza d'alta quota (Soldesam, Adalat, Lasix, etc).

La sacca si è rivelata resistentissima e decisamente comoda, contenibile nello zaino senza sovraccarichi o ingombri eccessivi.
La protezione fornita a fiale e flaconi ha permesso di stoccarla nel viaggio in aereo nella barrell senza preoccupazioni e spiegazioni ai check aeroportuali.

kit chiuso
I farmaci e i dispositivi vari fornitici dalla farmacia Venturi di Montecavolo (RE) ci hanno permesso di risolvere brillantemente tutti i problemi, grandi o piccoli che ci sono capitati, che dire? grazie!

Il Kit ci seguirà così com'è anche in Tibet sul ChoOyu.




Elenco contenuto:
Kit PRINCIPALE
-Bimixin
-Augmentin
-Bactrim
-Maalox
-Tachipirina
-Dissenten
-Prebiotic
-Gentamicina
-Aspirina
-Integratori
-Salviette Citrosil
-Compresse sterili
-Siringhe 2,5
-Cerotto di tela
-Benda elastica
-Guanti in nitrile
-Pinze chiurgiche
-Forbici

Kit ASPORTABILE
-Buscopan 10 mg
-Sinflex Forte 550 mg
-Soldesam forte 8 mg / 2 ml
-Tobradex collirio
-Diamox 250 mg
-Laxis 25 mg
-Adalat 10 mg
Commenti
Giorgia - ziettaychiocciolakatamailpuntocom scrive :
Il sito è molto bello e spero vengA aggiornato il più possibile (per quanto possibili). E che gioia vedere un intero gruppo di "ciuccia nebbia" partire dalla pianura padana per puntare a vette importanti! Bravi, complimenti e in culo alla balena!
27/08/08 - 00:03:40
steve - sales2chiocciolafirstaidlongspuntocom scrive :
Dear MR or MS,
This is Steve,represent firstaidlongs.
I have seen your supplies on the website.They are very amazing and impressive. I think we can cooperate with each other in the future.
We are a factory specializing in the manufacture and export of first aid kits and refills in China. We have got CE, FDA approval and ISO registered and we can offer the best price.
There is no mini order quantity in our company. If your amount of order is up to USD3000, that you can purchase our products with wholesale price. We can offer OEM.
We are so glad to have this opportunity to contact with you and hope we can build business cooperation in the future.
Looking forward your answer.
Web:www.firstaidkit-china.com
sales2@firstaidlongs.com
06/04/09 - 14:51:42

A questo testo non è possibile aggiungere commenti
The Highest Blog
highestblog

Patrocinio di
Il Cuore della Montagna - Associazione Volontaria Cai Castelnovo ne'Monti Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano Univerità Insubria Comune Vezzano sul Crostolo Comune di Casina Comunità Montana Reggio Emilia Comune di Castelnovo ne' Monti
Quelli che..la vetta
nicola campani
Nato a Castelnovo ne' monti. Pratica Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata Sportiva.
daniele corsini
Residente nel comune di Castelnovo ne’ Monti (RE) è nel Soccorso Alpino da 15 anni.
Fabrizio Silvetti
Residente nel comune di Castelnovo ne’ Monti (RE) è Skyrunner, Alpinista e Scialpinista.
Fausto Sassatelli
Nato e cresciuto a Montefiorino (MO) è maestro di sci ed esperto scialpinista.
Campo Base
lorenzo campani
Il "bocia" del gruppo. Nato a Castelnovo ne' Monti, prova a far valere due anni di esperienza in Himalaya.
paolo sivelli
Residente nel comune di Legnano (MI) è Alpinista e Medico.
Ngima Sherpa
Ngima Sherpa
Ngima Sherpa sarà il nostro "angelo custode" nella spedizione del 2008 al Cho Oyu così come lo è stato nel 2007 in Nepal sull'Annapurna. La sua agenzia "Pike Expedition" è una piccola famiglia allargata. Famiglia efficiente, premurosa, simpatica.
The Highest Blog

highestblog
Portare tra gli ottomila dell' Himalaya un blog per comunicare con il mondo più in basso. Una piccola sfida, non solo tecnologica.
Newsletter
Nome:
* La tua email:
Cerca nel sito
Perchè diventare Sponsor o Partner di una spedizione come Cho Oyu 2008 ? E' una domanda semplice a cui rispondere con altrettanta semplicità :

  • L'alpinismo è una disciplina pulita, umile, faticosa, leale. Questi sono i valori che si trasferiranno anche al vostro marchio.
  • perchè il vostro investimento sarà visibile e concreto; sarete anche voi lassù, sulla sesta montagna del pianeta terra, insieme a noi.
  • perchè chi diventa sponsor può godere di agevolazioni fiscali.

Se vuoi diventare sponsor di "Cho Oyu 2008" puoi contattarci via telefono, mail, skype. Oppure contatta direttamente MediaSport.

Trekking di supporto
trekking Cho Oyu 2008
Alla spedizione "Cho Oyu 2008" è stato affiancato un trekking che, viste le condizioni politiche-sociali del Tibet della primavera scorsa, ha dirottato il proprio percorso nella valle del Khumbu (in Nepal) fino a raggiungere il versante sud dell'Everest e del Cho Oyu stesso.
Progetti
La spedizione e il trekking "Cho Oyu 2008" saranno l'occasione per sviluppare alcuni progetti, assolutamente innovativi, di carattere medico, scientifico e tecnologico. Ma non solo. A questi infatti si affiancherà anche un "progetto solidale" nel settore scolastico.

Se volete conoscere tutti i particolari sui progetti, potete visitare la pagina dedicata. Se volete contribuire ad uno dei progetti, potete trovare informazioni utili nella sezione "Contribuisci".

pietrabismantova L'appennino reggiano è la nostra terra e quando si parla della propria terra alle volte si rischia di esagerare con le lodi. Se dovesse accadere, prendetelo solo come un sintomo d'affetto, che il cielo sotto cui si è nati tende ad essere sempre più blu di qualsiasi altro, o quasi.

Anche se l'appennino reggiano non è l'Himalaya (oh no, non lo è), è di certo un posto bello, affascinante e piacevole. Un posto unico, per luoghi, orizzonti, sapori, a partire dal quello strano ed enorme sasso, messo lì chissà come e chissà quando, che chiamiamo Pietra di Bismantova. Continua a leggere >>
Credits
Tutto il materiale presente su Chooyu2008.com è rilasciato sotto licenza Creative Commons.

Leggi tutti i credits

Feed:

rss feed chooyu2008 atom feed chooyu2008
Login
:
: