Email : spedizione@chooyu2008.com :::: Tel : +39 339.8017*** :::: Skype : ********** :::: English Version English Version
cho oyu
La Spedizione Cho Oyu 2008
A 8.201 metri c'è un punto, tra cielo e terra, che sulle carte è indicato come "Cho Oyu". E' la sesta montagna per altezza del piccolo pianeta terra. "Cho Oyu 2008" è una spedizione italiana che tra settembre e ottobre 2008 tenterà di salire in stile alpino, senza ossigeno, questi 8 chilometri abbondanti di roccia e neve. .. Leggi Tutto...
ferno asus eeepc ziehm amaka
reggiogas rescue consulting Farmacia Montecavolo mastervoice
relaitron italcomm spiracle Latteria Bismantova
amaka gvtel lepidaa
Ultime dal Blog

lorenzo - mercoledì 24 settembre 2008 -
Partendo dai saluti
lorenzo - mercoledì 24 settembre 2008 -
Quelli che dicono di amare le montagne
lorenzo - mercoledì 24 settembre 2008 -
Appena fa luce provi sempre a sbirciare. Ma ormai hai imparato a riconoscere i rumori e il silenzio intorno. Questi rumori e questo silenzio anche oggi ti dicono che cielo e vento consigliano a tutti i marinai quassu' di rimanere a terra.

Consigli che quando sei a qualche migliaio di metri piu' in giu' ignori. Quassu' e' bene dargli ascolto.

Ci prendiamo quindi due giorni di spensierato riposo al campo base, sperando che sia un buon week end.
lorenzo - martedì 23 settembre 2008 -
Niente campo 2 per oggi. Il meteo infatti ha frenato questa mattina il percorso di Fabrizio, Daniele e Nicola verso l'allestimento del secondo campo.

Pero' si e' saliti con successo fino al seracco a quota 6700.

Piu' tardi si decidera' se rientrare a campo 1 o direttamente al base a riposarsi.

Qui sotto la comunicazione audio delle ore 12.30 ora di Pechino:

fino al seracco audio

lorenzo - lunedì 22 settembre 2008 -
Questa notte sara' la seconda passata a quota 6.400. Oggi sono state portate su le ultime cose per campo 2, che se il meteo sara' clemente verra' allestito domani.

Intanto le previsioni meteo per la settimana paiono migliorare. Ma e' meglio incrociare le dita.

Di seguito la comunicazione di pochi minuti fa tra campo 1 e campo base.

audio cho oyu 22 settembre 08
lorenzo - lunedì 22 settembre 2008 -
Per chi e' curioso e vuol capire cos'e' la Magic Bottle e altre cose un po' bizzarre.
lorenzo - lunedì 22 settembre 2008 -
cho oyu partenza campo 1
Inizia una nuova settimana anche in Himalaya e dopo una notte di neve finalmente il tempo regala una di quelle mattine che incornicerai al muro una volta ritornato a casa.

Partenza alle dieci verso "campo 1" con le ultime cose per allestire "campo 2" domani.
Fabrizio - lunedì 22 settembre 2008 -
campo base
Oggi saliremo a campo 1 per dormirvi per la seconda notte.
Con noi, come una scimmia, sulle spalle lo zaino ricolmo di meraviglie: tende per il campo successivo, cibarie, bombolette per il fornello ed il fornello stesso, pala, abbigliamento che grammo su grammo ci fornisce il lavoro per la giornata.
Se il tempo sara' buono come ci dicono le previsioni domani saliremo a campo 2 per allestirlo e ridiscendere a campo base a riposare.

Ogni volta che riusciamo a passare la notte ad una quota piu' alta si ha la sensazione di essersi guadagnati un buono per una minore fatica alla volta successiva.
Sono comunque sensazioni, non certezze.
Se si anela alla stabilita' ed alle certezze, meglio dilettarsi in avventure diverse.
Il tepore del sole si alterna mille volte al vento freddo ed alla neve.
L'entusiasmo delle piccole conquiste, lascia spazio mille volte allo sconforto, ogni volta che si alzano gli occhi.
La condivisione dei momenti che viviamo, mille volte viene sostituita dalla solitudine della fatica.
Mille volte, ad ogni istante, le mie emozioni si rigenerano in nuove emozioni, spossandomi.

Ma quello che ci riporteremo a casa sara' probabilmente molto piu' intenso di un sogno solo desiderato.
Comunque sia, mille volte piu'vero.
Nicola - domenica 21 settembre 2008 -
Doccia rigenerante, bucato e ci prepariamo le attrezzature per allestire il campo 2 a 7100 m., il programma per domani e' di salire al campo 1, ripristinare il campo che ha subito il maltempo di queste giornate e salire il giorno dopo ad allestire il campo 2, quindi ridiscendere al campo 1 e valutare le condizioni fisiche di ogniuno, ridiscendere al campo avanzato ed attendere il bel tempo...
Contemporaneamente scambiamo informazioni con le altre spedizioni che stanno raccogliendo i pezzi dopo la "tough nigth" del 19 settembre, la spedizione americana che annovera anche uno degli italiani presenti ha disposto 100 tende di scorta al campo base cinese e domani ne faranno arrivare 30 al ABC per consentire agli sherpa di ripristinare il campo 1. Un amico Sherpa ci informa che salira' oggi al C1 per recuperare alcune delle attrezzature dei clienti disperse nella notte e finite nei crepacci sotto la cresta.
Gli altri italiani di Brescia attendono il ripristino del campo 1 da parte degli Sherpa della loro agenzia che dovrebbe essere terminato nella giornata di domani.
Le corde fisse ed una prima traccia, ci riferisce Jangbu Sherpa, sono state approntate solo sino al sito del campo 2 dove ci vengono riferite condizione di accumulo della neve, decisamente preocccupanti.
Aspettiamo tutti che le meteo e la parete siano in condizioni...
Nel frattempo riceviamo la bizzarra visita di alcuni componenti della mastodontica spedizione cinese e degli spagnoli attirati dal nostro "italian cofee".
lorenzo - domenica 21 settembre 2008 -
ngima sherpa
Nigma ormai lo conosco da due anni.

Ngima di cognome fa Sherpa, viene dal Khumbu (sotto l'Everest) ma vive a Kathmandu.

Ha una piccola agenzia (Pike Expedition), che piu' che altro e' una famiglia allargata e calorosa. Niente in confronto alle agenzie internazionali, dalle grandi tende, dai loghi enormi e forse con un ego di pari dimensioni.

Comunque sia, Ngima passa per il campo base e tutti lo conoscono e lo salutano. Alla sera nella nostra tenda un po' naif non mancano mai ospiti: sherpa, nepalesi, yakmen tibetani.

Ngima tratta tutti con la stessa gentilezza e ospitalita' che ho conosciuto in questi anni.

Ngima non e' una specie di eroe o un santo. Credo si potrebbe definire "un ottimo essere umano" e di questi tempo e' grasso che cola.

Un giorno, il piu' lontano possibile da oggi, quando gli tocchera', penso proprio che la sua sara' una buona reincarnazione.
« Pagina Precedente | ... 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8 · 9 · 10 ·... | | Prossima Pagina »

Guardando lontano: nuovi sogni
"Gasherbrum 2"
The Highest Blog
highestblog

Patrocinio di
Il Cuore della Montagna - Associazione Volontaria Cai Castelnovo ne'Monti Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano Univerità Insubria Comune Vezzano sul Crostolo Comune di Casina Comunità Montana Reggio Emilia Comune di Castelnovo ne' Monti
Quelli che..la vetta
nicola campani
Nato a Castelnovo ne' monti. Pratica Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata Sportiva.
daniele corsini
Residente nel comune di Castelnovo ne’ Monti (RE) è nel Soccorso Alpino da 15 anni.
Fabrizio Silvetti
Residente nel comune di Castelnovo ne’ Monti (RE) è Skyrunner, Alpinista e Scialpinista.
Fausto Sassatelli
Nato e cresciuto a Montefiorino (MO) è maestro di sci ed esperto scialpinista.
Campo Base
lorenzo campani
Il "bocia" del gruppo. Nato a Castelnovo ne' Monti, prova a far valere due anni di esperienza in Himalaya.
paolo sivelli
Residente nel comune di Legnano (MI) è Alpinista e Medico.
Ngima Sherpa
Ngima Sherpa
Ngima Sherpa sarà il nostro "angelo custode" nella spedizione del 2008 al Cho Oyu così come lo è stato nel 2007 in Nepal sull'Annapurna. La sua agenzia "Pike Expedition" è una piccola famiglia allargata. Famiglia efficiente, premurosa, simpatica.
The Highest Blog

highestblog
Portare tra gli ottomila dell' Himalaya un blog per comunicare con il mondo più in basso. Una piccola sfida, non solo tecnologica.
Newsletter
Nome:
* La tua email:
Cerca nel sito
Perchè diventare Sponsor o Partner di una spedizione come Cho Oyu 2008 ? E' una domanda semplice a cui rispondere con altrettanta semplicità :

  • L'alpinismo è una disciplina pulita, umile, faticosa, leale. Questi sono i valori che si trasferiranno anche al vostro marchio.
  • perchè il vostro investimento sarà visibile e concreto; sarete anche voi lassù, sulla sesta montagna del pianeta terra, insieme a noi.
  • perchè chi diventa sponsor può godere di agevolazioni fiscali.

Se vuoi diventare sponsor di "Cho Oyu 2008" puoi contattarci via telefono, mail, skype. Oppure contatta direttamente MediaSport.

Trekking di supporto
trekking Cho Oyu 2008
Alla spedizione "Cho Oyu 2008" è stato affiancato un trekking che, viste le condizioni politiche-sociali del Tibet della primavera scorsa, ha dirottato il proprio percorso nella valle del Khumbu (in Nepal) fino a raggiungere il versante sud dell'Everest e del Cho Oyu stesso.
Progetti
La spedizione e il trekking "Cho Oyu 2008" saranno l'occasione per sviluppare alcuni progetti, assolutamente innovativi, di carattere medico, scientifico e tecnologico. Ma non solo. A questi infatti si affiancherà anche un "progetto solidale" nel settore scolastico.

Se volete conoscere tutti i particolari sui progetti, potete visitare la pagina dedicata. Se volete contribuire ad uno dei progetti, potete trovare informazioni utili nella sezione "Contribuisci".

pietrabismantova L'appennino reggiano è la nostra terra e quando si parla della propria terra alle volte si rischia di esagerare con le lodi. Se dovesse accadere, prendetelo solo come un sintomo d'affetto, che il cielo sotto cui si è nati tende ad essere sempre più blu di qualsiasi altro, o quasi.

Anche se l'appennino reggiano non è l'Himalaya (oh no, non lo è), è di certo un posto bello, affascinante e piacevole. Un posto unico, per luoghi, orizzonti, sapori, a partire dal quello strano ed enorme sasso, messo lì chissà come e chissà quando, che chiamiamo Pietra di Bismantova. Continua a leggere >>
Credits
Tutto il materiale presente su Chooyu2008.com è rilasciato sotto licenza Creative Commons.

Leggi tutti i credits

Feed:

rss feed chooyu2008 atom feed chooyu2008
Login
:
:
Codice valido xhtml 1.0 strict