Email : spedizione@chooyu2008.com :::: Tel : +39 339.8017*** :::: Skype : ********** :::: English Version English Version
cho oyu
La Spedizione Cho Oyu 2008
A 8.201 metri c'è un punto, tra cielo e terra, che sulle carte è indicato come "Cho Oyu". E' la sesta montagna per altezza del piccolo pianeta terra. "Cho Oyu 2008" è una spedizione italiana che tra settembre e ottobre 2008 tenterà di salire in stile alpino, senza ossigeno, questi 8 chilometri abbondanti di roccia e neve. .. Leggi Tutto...
ferno asus eeepc ziehm amaka
reggiogas rescue consulting Farmacia Montecavolo mastervoice
relaitron italcomm spiracle Latteria Bismantova
amaka gvtel lepidaa
Ultime dal Blog

lorenzo - sabato 27 settembre 2008 -
cho oyu salita
La finestra di bel tempo sembra quella giusta.

Ormai e' deciso, questi sono i giorni della montagna.

Stamattina partenza del gruppo per campo 1 (dove da ieri c'e' gia' Fabrizio).

Poi domani su a piantare una tendina a campo 2 e quindi l'attesa per tentare la vetta.

Nessuno e' andato fino ad oggi sopra il secondo campo.

Non c'e' ancora la traccia nella neve e la fascia di roccia non e' stata ancora attrezzata. Vedremo se accadra' nelle prossime ore.

C'e' consapevolezza delle difficolta' e molta serenita'.

E' la serenita' di attraversare stamattina il campo base e ascoltare i tanti good luck, i sinceri suerte, gli in bocca al lupo da mezzo mondo.

E' la serenita' del ciao e del sorriso degli sherpa che in queste sere ci sono venuti a trovare nella tenda di Ngima.

E' la serenita' di questo piccolo gruppo di matti italiani che qualcosa umanamente ha seminato nella piccola famiglia del campo base.

Per noi questa e' gia' una vetta conquistata.

Il resto, se verra', sara' solo un bel regalo.
lorenzo - venerdì 26 settembre 2008 -
Piccolo video sul meteo di oggi.
lorenzo - venerdì 26 settembre 2008 -
Finalmente l'azzurro del cielo tibetano non si nasconde piu'. E' l'inizio della finestra buona ? Chi lo sa. Ormai le previsioni sono poco piu' di un divertente gioco al campo base.

Ancora molto vento stamattina, con incredibili vortici e sbuffi di neve sulla parete del Cho Oyu. Poi la calma.

Fabrizio e' salito oggi al campo 1, il resto del gruppo con molta probabilita' salira' domani. Il problema e' che nessuno e' ancora andato oltre campo 2. Nemmeno gli sherpa.

Intanto si fa sera, la prima da molte in cui non sembra voler nevicare.

Chissa' cosa ci vuol dire la montagna.
lorenzo - venerdì 26 settembre 2008 -
A me Lilli, la cosa che sorprende di piu' e' che nevica con il sole e fiocca con le stelle. Una cosa che solo tu, con la dolcezza dei tuoi otto anni puoi immaginare senza vedere.

Io e Nico vorremmo portarti in regalo uno yak, ma temo che ci farebbero un sacco di storie al check-in dell'aereporto.

E' il mondo un po' sciocco e con poca fantasia di noi grandi, con le sue regole e i suoi "non si puo' .

Porta pazienza Lilli e buon compleanno.

Lollo e Nico
Fabrizio - venerdì 26 settembre 2008 -
cho oyu vento
I pennacchi di neve che si alzano come eruzioni dalle cime e dalle creste, ribadiscono la nostra assoluta condizione di spettatori in questo ambiente.
Possiamo decidere poco o nulla se non ci e' concesso.
E' il terzo giorno che siamo fermi al Campo Base, noi e tutti quelli che stanno spendendo energie su questa montagna.
Il C2 installato nei giorni scorsi dalle legioni di Sherpa delle spedizioni cinese ed americana e' stato strappato dal vento.
I tempi cominciano a consumarsi come una candela accesa, ed il vento invece di spegnerla ne accelera la combustione.
Il gelo solidifica tutto:
dentro e fuori la tenda,
dentro e fuori di noi.
Oggi vorrei salire all'ormai collaudato C1 per passarvi la notte, ma e' solo un modo per non restare ancora inattivo.
Chissa', forse il vento potrebbe anche cessare...
Del resto ogni cosa, per quanto al momento possa sembrare impossibile, ha un attimo in cui prende inizio ed uno in cui finisce.
Fabrizio - giovedì 25 settembre 2008 -
Se chiudo gli occhi avverto quel silenzio leggermente umido che sulle nostre colline, nella calura estiva del primo pomeriggio, si percepisce come collante, come legame, tra te e cio' che e' fuori di te.
Non vi e'per me modo di sfuggirvi.
Anche da qui il collante tiene.
Per quanto ogni giorno questa esperienza riversi secchiate di emozioni, bellezza, profondita' su di me, niente di cio' che gia' e' presente viene scalzato.
A riprova della capacita' illimitata del nostro essere.
I pensieri di questa immobile giornata al Campo Base sotto la neve, e sono ormai due giorni che siamo bloccati dal maltempo, mi riportano a profumi della macchia respirati nell'affanno della corsa, ad una rosa che continua a fiorire, ai tramonti alla Pietra.
Bellezza non scaccia bellezza.
Orizzonti diversi, dimensioni diverse mi catturano in identici angoli del cuore, che sa contenere tutto ed il suo doppio.
lorenzo - giovedì 25 settembre 2008 -
Come va ? beh insomma..
lorenzo - giovedì 25 settembre 2008 -
Il cielo tibetano gioca a nascondino. Le nuvole corrono attorno, sopra e sotto.

E il vento ti sbatte in faccia la verita': qui sei ospite. Punto e a capo.

L'attimo in cui te ne fai una ragione, il sole ti regala una briciola di calore e di speranza.

Tradotto: ci scaldiamo i piedi gelati , guardiamo il cielo e speriamo.
Fabrizio - mercoledì 24 settembre 2008 -
ritorno a campo1
Mi assicuro con la Jumar alle corde fisse che permettono di superare agevolmente il salto di ghiaccio che da C1 conduce a C2.
Questi pochi passi in verticale, fatti in questa apnea, assomigliano allo sbattere frenetico delle pinne verso il pelo dell'acqua, in cerca della boccata d'ossigeno, del recupero che verra'.
Ieri avremmo dovuto allestire C2, ma il vento forte e le nuvole ci hanno fatto optare solo per una salita di acclimatamento senza carichi, per poi ridiscendere al Campo Base.
Tra sprazzi di luce nella nebbia sono riuscito a raggiungere e superare il seracco a 6800m.
Sembrava facile, ma qui ogni piccolo metro deve essere guadagnato.
E quanti sono...
Questa notte al Campo Base ho dormito cosi' a lungo come, credo, non facevo da quando ero bambino.
Ora, dopo un po' di recupero, si riparte dai 5600m a testa bassa verso l'alto.
La gara qui non e' mai finita, altro che ultramaratone!
L'unico modo per cercare l'obiettivo e' non pensarvi mai.
Passo passo, la vita scorre.
lorenzo - mercoledì 24 settembre 2008 -
cho oyu emilia
Ieri sera abbiamo inaugurato la rassegna "Sapori e odori di casa" aprendo la coppa.

Cosi' tanto per sentirci un po' piu' vicini a voi.

ps: Fausto nominato gran salumiere di corte.
« Pagina Precedente | 1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8 · 9 ·... | | Prossima Pagina »

Guardando lontano: nuovi sogni
"Gasherbrum 2"
The Highest Blog
highestblog

Patrocinio di
Il Cuore della Montagna - Associazione Volontaria Cai Castelnovo ne'Monti Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano Univerità Insubria Comune Vezzano sul Crostolo Comune di Casina Comunità Montana Reggio Emilia Comune di Castelnovo ne' Monti
Quelli che..la vetta
nicola campani
Nato a Castelnovo ne' monti. Pratica Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata Sportiva.
daniele corsini
Residente nel comune di Castelnovo ne’ Monti (RE) è nel Soccorso Alpino da 15 anni.
Fabrizio Silvetti
Residente nel comune di Castelnovo ne’ Monti (RE) è Skyrunner, Alpinista e Scialpinista.
Fausto Sassatelli
Nato e cresciuto a Montefiorino (MO) è maestro di sci ed esperto scialpinista.
Campo Base
lorenzo campani
Il "bocia" del gruppo. Nato a Castelnovo ne' Monti, prova a far valere due anni di esperienza in Himalaya.
paolo sivelli
Residente nel comune di Legnano (MI) è Alpinista e Medico.
Ngima Sherpa
Ngima Sherpa
Ngima Sherpa sarà il nostro "angelo custode" nella spedizione del 2008 al Cho Oyu così come lo è stato nel 2007 in Nepal sull'Annapurna. La sua agenzia "Pike Expedition" è una piccola famiglia allargata. Famiglia efficiente, premurosa, simpatica.
The Highest Blog

highestblog
Portare tra gli ottomila dell' Himalaya un blog per comunicare con il mondo più in basso. Una piccola sfida, non solo tecnologica.
Newsletter
Nome:
* La tua email:
Cerca nel sito
Perchè diventare Sponsor o Partner di una spedizione come Cho Oyu 2008 ? E' una domanda semplice a cui rispondere con altrettanta semplicità :

  • L'alpinismo è una disciplina pulita, umile, faticosa, leale. Questi sono i valori che si trasferiranno anche al vostro marchio.
  • perchè il vostro investimento sarà visibile e concreto; sarete anche voi lassù, sulla sesta montagna del pianeta terra, insieme a noi.
  • perchè chi diventa sponsor può godere di agevolazioni fiscali.

Se vuoi diventare sponsor di "Cho Oyu 2008" puoi contattarci via telefono, mail, skype. Oppure contatta direttamente MediaSport.

Trekking di supporto
trekking Cho Oyu 2008
Alla spedizione "Cho Oyu 2008" è stato affiancato un trekking che, viste le condizioni politiche-sociali del Tibet della primavera scorsa, ha dirottato il proprio percorso nella valle del Khumbu (in Nepal) fino a raggiungere il versante sud dell'Everest e del Cho Oyu stesso.
Progetti
La spedizione e il trekking "Cho Oyu 2008" saranno l'occasione per sviluppare alcuni progetti, assolutamente innovativi, di carattere medico, scientifico e tecnologico. Ma non solo. A questi infatti si affiancherà anche un "progetto solidale" nel settore scolastico.

Se volete conoscere tutti i particolari sui progetti, potete visitare la pagina dedicata. Se volete contribuire ad uno dei progetti, potete trovare informazioni utili nella sezione "Contribuisci".

pietrabismantova L'appennino reggiano è la nostra terra e quando si parla della propria terra alle volte si rischia di esagerare con le lodi. Se dovesse accadere, prendetelo solo come un sintomo d'affetto, che il cielo sotto cui si è nati tende ad essere sempre più blu di qualsiasi altro, o quasi.

Anche se l'appennino reggiano non è l'Himalaya (oh no, non lo è), è di certo un posto bello, affascinante e piacevole. Un posto unico, per luoghi, orizzonti, sapori, a partire dal quello strano ed enorme sasso, messo lì chissà come e chissà quando, che chiamiamo Pietra di Bismantova. Continua a leggere >>
Credits
Tutto il materiale presente su Chooyu2008.com è rilasciato sotto licenza Creative Commons.

Leggi tutti i credits

Feed:

rss feed chooyu2008 atom feed chooyu2008
Login
:
:
Codice valido xhtml 1.0 strict